Solidarietà Cuba: Cgil, 26 agosto conferenza stampa su risultati raggiunti 

Appuntamento ore 9 all'aeroporto di Milano Malpensa, interviene Susanna Camusso. 


Roma, 24 agosto – Il 26 agosto, grazie al coordinamento di Aicec, alla solidarietà sindacale tra Cgil e Ctc, al contributo di Conaci e di tante organizzazioni ed enti, partirà dall’aeroporto di Milano Malpensa un aereo carico di materiali sanitari destinato al popolo Cubano già duramente colpito dall’embargo economico e ora alle prese con una durissima emergenza sanitaria. I risultati dell’importante iniziativa di solidarietà Poniendole corazon a Cubasaranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 9, presso il Terminal 1 (check-in Neos), poco prima del decollo del veivolo.

In poche settimane, anche grazie a iscritti, pensionati, giovani, che hanno deciso di aderire all’iniziativa sono stati raccolti oltre 200 metri cubi di materiale sanitario, tra respiratori polmonari, ossigeno, farmaci, mascherine, guanti, siringhe, gel mani, a dimostrazione della gratitudine e della solidarietà nei confronti di chi poco più di un anno fa, quando l’Italia era travolta dalla prima ondata del Coronavirus, si mobilitò inviando a Crema e a Torino la brigata sanitaria Henri Reeve, con 61 operatori sanitari.

Alla conferenza stampa interverranno: Susanna Camusso, responsabile Politiche europee e internazionali Cgil Nazionale; José Carlos Rodriguez Ruiz, ambasciatore di Cuba in Italia; Manuela Dogliotti, comunità di Sant’Egidio; Niurka Bertha Pico Parra Conaci, comunità cubana residente in Italia; Michele Curto, presidente di Aicec; Regione Piemonte (rappresentanza istituzionale).

In allegato la locandina