Cgil: giovedì 1 luglio iniziativa ‘I servizi pubblici locali nel Mezzogiorno. Crisi di sistema e opportunità del Pnrr’


Rivedi la diretta su Collettiva.it


Roma, 1 luglio – Perché i servizi pubblici locali del Sud sono più costosi e meno efficienti di quelli del resto del Paese? Perché gli impianti sono obsoleti o mancano del tutto? E cosa impedisce che si esca da questa spirale viziosa?
Di fronte ai rischi per i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) che arriveranno al Sud, quale può essere la soluzione al problema?

Le risposte e le proposte della Cgil nell’iniziativa di oggi, alle 9.30 in diretta su www.collettiva.it, in occasione della presentazione della ricerca commissionata all’Istituto Ricerche Sociali del Veneto (Ires) che evidenzia il divario esistente fra Nord e Sud del Paese e fornisce già qualche indicazione su come riequilibrarlo. ➤ Scarica il rapporto – le slides

A discuterne, i Segretari confederali Giuseppe Massafra ed Emilio Miceli, Federico Bozzanca, responsabile del settore, che terrà la relazione, insieme a:

➤ il Ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini;
➤ il Presidente dell’Anci, Antonio De Caro
➤ Donato Toma, Presidente della Regione Molise
➤ Filippo Brandolini, Vicepresidente Utilitalia;
➤ Anna Donati, Responsabile Mobilità Kyoto Italia;
➤ Massimo Cenciotti, Funzione Pubblica Cgil;
➤ Antonio Pepe, Segretario nazionale Filctem Cgil;
➤ Maria Teresa De Benedictis, Segretaria nazionale Filt Cgil;
➤ Giuseppe Gesmundo, Segretario generale Cgil Puglia;
➤ Angelo Summa, Segretario Generale Cgil Basilicata.

I lavori termineranno alle 13.30.

Scarica il programma

Download the PDF file .